I libri di Irene Kung

  • Trees

    Dopo aver fotografato i monumenti più famosi del mondo e le città più belle della Terra, Irene Kung ha puntato il suo obiettivo sulle meraviglie della natura. Ulivi, cactus, alberi di melograno e mele: affascinata dalle loro forme e dal loro significato simbolico, l’autrice ha fotografato 40 diversi tipi di alberi, piante secolari e non, mettendo alla prova tutta la sua maestria di osservazione e la sua abilità tecnica.

    38,25 € 45,00 € -15%
  • Trees

    Dopo aver fotografato i monumenti più famosi del mondo e le città più belle della Terra, Irene Kung ha puntato il suo obiettivo sulle meraviglie della natura. Ulivi, cactus, alberi di melograno e mele: affascinata dalle loro forme e dal loro significato simbolico, l’autrice ha fotografato 40 diversi tipi di alberi, piante secolari e non, mettendo alla prova tutta la sua maestria di osservazione e la sua abilità tecnica. Lo studio della luce e il suo utilizzo resta fondamentale nella struttura delle composizioni delle sue fotografie. Kung crea un’atmosfera intorno al singolo albero fotografando il particolare o l’intero tronco, inquadrando la chioma dall’alto o frontalmente, ma sempre cercando il modo migliore per evidenziare le caratteristiche della pianta che ha scelto di ritrarre.

    1.300,00 €
  • The invisible city

    “In her beautiful and mysterious photos, Irene Kung gives us a map of the city, the city of daylight transformed into the nocturnal city of dreams.
    Monuments retain their identity and their geographical location, and yet in the process of leaving the earth to float upward into the unconscious, they shed the dry husks of culture and of purpose to become wondrous abstractions.
    The city is there. It has always been there. Irene Kung’s photos remind us: We have only to close our eyes and fall asleep and wait for the dream in which it appears.”

    Francine Prose

    VAI ALL'EDIZIONE ITALIANA DEL LIBRO

    33,15 € 39,00 € -15%
  • La città invisibile

    “Un’essenza di forme sospese in spazi immobili e profondi, dove è possibile perdersi, per fare esperienza della visione più autentica delle cose”.

    Ludovico Pratesi


    Lo spazio urbano guardato e raccontato da Irene Kung diventa, attraverso il suo obiettivo, uno luogo misterioso, silenzioso e immobile. Uno spazio familiare, perché riconosciamo i monumenti che lo compongono – estratti dalla memoria delle città, dal loro passato o dal loro avveniristico futuro – ma allo stesso tempo assoltamente sorprendente. Roma, New York, Londra, Madrid, Boston, Milano, Pechino… le città in cui Irene Kung si muove sono luoghi magici, affascinanti, pieni di presenze enigmatiche; città invisibili eppure concrete.

    GO TO THE ENGLISH VERSION OF THIS BOOK

    33,15 € 39,00 € -15%