• Prezzo scontato

Un anno al vetriolo

24,90 €
21,17 € Risparmia 15%

Questo libro è rivolto alle moltitudini di squinternati che compongono la grande L.A. sporca e mascellona. Non potresti vivere da nessun’altra parte. L.A. è una condanna all’ergastolo, senza permessi o libertà vigilata, senza possibilità di fuga. NON C’È SCAMPO. Non puoi andartene, e nemmeno lo vorresti.

James Ellroy

Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
James Ellroy
9788869656958

16x22,4 cm
208 pagine
85 fotografie in b/n
cartonato telato

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953 è l'edizione italiana del libro di James Ellroy con Glynn Martin, direttore del Los Angeles Police Museum. Il maestro del romanzo hardboiled James Ellroy, tra i più apprezzati scrittori della letteratura americana contemporanea, presta la sua penna a questo sorprendente volume che raccoglie per la collana In Parole le foto scattate dalla scientifica sulla scena dei crimini avvenuti a Los Angeles nel 1953. Le immagini sono state selezionate da Ellroy insieme a Glynn Martin dagli archivi del Museo del Dipartimento di Polizia.

Il 1953 è stato uno degli anni più insanguinati della storia di Los Angeles. Un anno ricco di efferati e sanguinosi crimini che sono qui raccontati da un cronista d’eccezione e illustrati da immagini catturate sul luogo del delitto all’arrivo della polizia e durante i primi rilevamenti.Ottantacinque fotografie in bianco e nero testimoniano dunque, giorno dopo giorno e pagina dopo pagina, un anno di rapine finite male, omicidi in vicoli luridi o in squallide camere di motel, cadaveri sepolti in giardino o gettati in una scarpata, indagini controverse e suicidi sospetti, e mostrano il lato oscuro della città dei lustrini e delle riviste patinate. Dietro la facciata della città simbolo del sogno americano, Los Angeles nasconde origini torbide, fatte di speculazioni edilizie, traffici illegali e omicidi. Le fotografie di Un anno al vetriolo sono spietate e implacabili come i testi di Ellroy che le accompagnano.