• Prezzo scontato
  • Nuovo

American geography

45,00 €
42,75 € Risparmia 5%

Sono in partenza. Tempo fa pensavo di voler conoscere solo il mio angolo di mondo,

ma ormai è un anno che attraverso in lungo e in largo il paese e ancora non mi basta.

[…] È la prima notte di un altro lungo viaggio.

 

Matt Black

Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Matt Black
9788869658709

26,5 x 26,2 cm
168 pagine
97 fotografie in b/n
cartonato
traduzione di Valentina De Rossi

American Geography è il primo libro di Matt Black, fotografo americano membro di Magnum Photos: il racconto e la registrazione visiva di un lungo viaggio, durato sei anni e oltre 150.000 chilometri, di Black attraverso le comunità povere e disagiate degli Stati Uniti.
Il viaggio comincia nella regione natale dell’autore, la Central Valley della California, un luogo noto per i suoi miliardi di dollari di produzione agricola annua, così come per la miseria straziante di un terzo dei suoi residenti. Continua poi in altre aree di “povertà concentrata”, una definizione con cui il censimento USA identifica i luoghi con tassi di indigenza superiori al 20%. Piuttosto che anomalie distanti e lontane, queste comunità sono invece vicine e comuni, più frequenti di quanto si possa pensare e separate tra loro solo da poche ore di viaggio.
Così, nella sua lunga ricognizione, Matt Black attraversa l’intero paese tracciando la mappa di una nuova immagine dell’America. Il ritratto degli Stati Uniti che emerge dalle fotografie di Black mette a dura prova le nostre convinzioni, decostruendo il mito del sogno americano per svelare quanto possa essere spietata la vita nella nazione più ricca del mondo. Alle fotografie si alternano i testi del taccuino di viaggio scritto dal fotografo, in cui annota il percorso, le esperienze vissute, le persone incontrate, le emozioni e le sensazioni provate.
 
 
Matt Black vive nella Central Valley, un’area rurale nel cuore della California. Ha cominciato a fotografare per un giornale locale e fin da subito il suo lavoro si è concentrato sui luoghi, le disuguaglianze, gli ambienti della sua regione di origine e dei dintorni. Tra il 2015 e il 2020, Black ha intrapreso il progetto American Geography. Le immagini di Black appaiono regolarmente sulle pagine di Time Magazine, The New Yorker e The California Sunday Magazine, tra gli altri. Membro di Magnum Photos, per tre volte è stato insignito del Robert F. Kennedy Journalism Awards. Nel 2015 ha ricevuto il W. Eugene Smith Memorial Award for Humanistic Photography. American Geography è la sua prima monografia.