• Nuovo

Sharp**

60,00 €

L'immagine in anteprima è una fotografia che rispecchia le reali condizioni del libro.

***I libri introvabili sono titoli esauriti e fuori commercio di difficile reperibilità.  Si tratta sia di libri nuovi che di copie invendute provenienti da librerie o fiere e che per questo potrebbero presentare segni di usura sulle copertine e/o al loro interno***



Le riviste di alto livello si affidano a Nigel Parry, brillante fotografo ritrattista, per i servizi di maggior richiamo: il Presidente Bill Clinton per il New York Times Magazine, Martin Scorsese per Vanity Fair, Susan Sarandon per Première, Tommy Lee Jones per W, Jake Lamotta per Esquire, Liam Neeson per The Sunday Times magazine e così via.

Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Nigel Parry
INTR9788886982382

31,5x31,5 cm
192 pagine
154 fotografie
rilegato

Utilizzando questi incontri con le grandi personalità, Parry ha avuto l`opportunità di creare il suo portfolio personale con le immagini private delle maggiori star del cinema, registi, musicisti, politici e celebrità varie. Il risultato è Sharp, una impressionante collezione di immagini fotografiche che eliminano, fin dalla superficie, la sensazione di separazione tra chi realizza il ritratto e chi posa per esso.
La precisione esatta di Parry, evidenziata in modo spettacolare nei suoi primi piani conturbanti delle persone più potenti agli occhi del pubblico, collocano l’osservatore faccia a faccia con chi muove e scuote la cultura popolare. Il tutto, ad un livello mai raggiunto prima nel campo dei ritratti delle celebrità: la raggelante intensità di Sir Anthony Hopkins, la delicata grazia di Meryl Streep, il pudore sexy di Asia Argento, la serena distanza di Michael Caine, l`assoluta decadenza fisica di Serge Gainsbourg, la tristezza sociopatologica di Tommy Lee Jones, la seduttività vocale di Luciano Pavarotti, e molti, molti altri. Tutti sono stati immortalati dall`obiettivo di Parry, e formano una carrellata di immagini che si tende a vedere e rivedere rinnovando ogni volta la sorpresa.