• Prezzo scontato

The cambodian room - situations with Antoine d'Agata

14,90 €
12,67 € Risparmia 15%

Un film documento di grande intensità che narra l’esperienza cambogiana di uno dei più controversi fotografi dei nostri giorni: Antoine D’Agata.

La Cambogia di D’Agata si racchiude tutta nella stanza di Lee: siamo a Phom Penh per l’esattezza e Lee è una prostituta vietnamita. I due trascorrono gran parte del tempo insieme, in una dimensione quasi onirica in cui la percezione del reale è spesso falsata dall’assunzione di droga. Mentre D’Agata cerca di fotografare la sua relazione con Lee, Tommaso Lusena de Sarmiento e Giuseppe Schillaci trovano la chiave per entrare in questa dimensione privata – The Cambodian Room – e registrare un’intimità che sembra sospesa, ma che in realtà mostra momenti di estrema sincerità.

Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Antoine D'Agata
9788869653193

Questo film tenta di rivelare le parti nascoste del procedimento artistico del fotografo di Magnum: la sua scelta di vivere al limite e di raccontarne l’esperienza. Un percorso apocalittico e sublime, simile a quello di alcuni artisti eretici della cultura contemporanea, da Kerouac ad Artaud, da Bacon a Pasolini. IL dvd è accompagnato da un booklet con testi di Christian Caujolle, Tommaso Lusena de Sarmiento e Giuseppe Schillaci.

 

“Ciò che ci colpisce di più nel lavoro di Antoine D’Agata è il suo modo di archiviare con le immagini le proprie esperienze di vita estrema, come a cercare un riparo dal fluire inarrestabile del tempo. […] Il documentario è diventato così una sfida fatta di personaggi, di storie, di esperienze da cercare e vivere con Antoine D’Agata per raccontare ciò che c’é dietro lo scatto fotografico, il vissuto che genera la potenza delle sue immagini”.

Tommaso Lusena de Sarmiento e Giuseppe Schillaci

 

Tommaso Lusena de Sarmiento è regista e direttore della fotografia. Nel 2000 frequenta il corso di documentario alla Sint Lukas Film School di Bruxelles. Lavora come direttore della fotografia per la televisione e per il cinema al fianco di registi come Franco Maresco. Dal 2011 conduce laboratori di cinema per la Scuola d’arte cinematografica Gian Maria Volonté di Roma. The Cambodian Room (2009) è il suo primo film-documentario.

 

Giuseppe Schillaci è regista e scrittore. Nel 2010 è uscito il suo primo romanzo, L’anno delle ceneri per Nutrimenti, candidato al Premio Strega e finalista al Premio John Fante. Tra i film: Cosmic Energy (Eie Film, Hot Docs Toronto 2011) e Apolitics Now! (Stella Productions, France Television).