• Prezzo scontato
  • Nuovo

Planet Book

29,90 €
28,41 € Risparmia 5%

Il mondo, l’emergenza climatica, le soluzioni. 200 fotografie raccontate da 40 ragazzi impegnati a raccontare il futuro

Se un giorno alieni saggi e pacifici verranno a trovarci,

la prima cosa che ci chiederanno

è come ci siamo presi cura del nostro pianeta.

Telmo Pievani

 

Quantità
Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
A cura di Telmo Pievani
9788869658242

FORMATO: 17x22
PAGINE: 432
FOTOGRAFIE: 200 a colori e in b/n
CONFEZIONE: cartonato

Planet Book è il libro che raccoglie una selezione di 200 fotografie d’autore sul tema della crisi ambientale in corso, per stimolare un coinvolgimento consapevole sul tema del benessere del nostro pianeta. Planet Book è un progetto nuovo, collettivo e avvincente. Nasce dalla visione di Telmo Pievani, evoluzionista, divulgatore scientifico e attento da sempre alle tematiche dell’ambiente del futuro, già autore per Contrasto di La Terra dopo di noi (2019), dalla collaborazione con l’Università di Padova e dalle discussioni appassionate di un gruppo di giovani che osservano il mondo e intendono scegliere, per se stessi e per questo pianeta, il futuro da vivere. Un libro originale anche nella confezione editoriale: un oggetto totalmente ecosostenibile con carta, inchiostri e adesivi del tutto naturali. Strutturato attraverso i quattro elementi della nostra vita, acqua, aria, fuoco e terra, vanta in più un quinto elemento, l’imponderabile fattore umano, ovvero l’Homo sapiens (così come ci siamo autodefiniti), con le sue possibilità cognitive e la capacità di produrre eccessi dannosi per la natura ma anche quella preziosa di poter generare soluzioni. Un gruppo di studenti provenienti da diversi corsi di laurea dell'Università di Padova, condotto da Telmo Pievani, ha scelto e commentato le fotografie. Con il loro lavoro, le fotografie scelte e i testi scritti, i ragazzi indicano i problemi ma nello stesso tempo, intravedono anche possibili soluzioni. Il libro propone immagini di grande impatto visivo essendo testimonianza dell’immensa bellezza, purtroppo a rischio, del nostro pianeta ma, al contempo, anche e soprattutto dei danni che l’essere umano sta generando all’ecosistema. Dall’Antartide immortalato da Sebastiấo Salgado, Frans Lanting e Paolo Pellegrin, si passa per discarica di Beaufort West in Sudafrica fotografata da Mikheal Subtosky e a quella indonesiana di Jonas Bendiksen; e poi i numerosi incendi in varie parti del mondo, come quello australiano del 2019 nelle foto di Matthew Abbott, lo scioglimento delle nevi sul Kilimangiaro testimoniato da Alex Majol e ancora gli allevamenti intensivi di bestiame nelle fotografie di George Steinmetz, fino ad arrivare alle immagini che hanno documentato il momento di massima diffusione della pandemia da Coronavirus in diverse parti del mondo.

Planet Book vuole fornire un importante contributo, diventare un luogo virtuale di dibattito e di pensiero e indicare possibili strade da seguire per le buone pratiche del futuro. Come ha scritto Telmo Pievani nella presentazione del libro: “La speranza che ci ha guidati nella realizzazione di Planet Book è che la potenza rivelatrice di queste fotografie, ciascuna delle quali è un’interpretazione della complessa transizione in corso, unita agli sguardi delle ragazze e dei ragazzi del XXI secolo, possa fare una piccola ma significativa differenza nelle menti aperte di tutti noi”.

 
Telmo Pievani (Gazzaniga, 1970) ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche, presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Padova, dove insegna anche Bioetica e Divulgazione naturalistica. Filosofo della scienza ed evoluzionista, è membro di accademie, società scientifiche dell’Editorial Board di riviste internazionali. Dal 2017 al 2019 Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica, è autore di oltre 240 pubblicazioni scientifiche. Divulgatore e saggista, tra i suoi libri: Homo sapiens e altre catastrofi (Meltemi, 2018); La teoria dell’evoluzione (Il Mulino, 2017); Creazione senza Dio (Einaudi, 2006); La vita inaspettata (Cortina, 2011); Homo sapiens (Codice, 2011, con L.L. Cavalli Sforza); Libertà di migrare (Einaudi, 2016, con V. Calzolaio); Come saremo (Codice, 2016, con L. De Biase); Imperfezione. Una storia naturale (Cortina, 2019).; La Terra dopo di noi (Contrasto, 2019). Ha curato importanti mostre scientifiche e allestimenti e ha collaborato con i maggiori festival scientifici italiani. Dal 2014 è nel Consiglio Scientifico del MUSE di Trento. Dal 2017 collabora con il Parco “Natura Viva” di Bussolengo (VR). Autore di libri anche per ragazzi sull’evoluzione, insieme alla Banda Osiris e a Federico Taddia è autore di progetti teatrali e musicali a tema scientifico. Dal 2019, con il collettivo musicale “Deproducers” porta nelle sale lo spettacolo “DNA”. È direttore del portale Pikaia. Collabora con Il Corriere della Sera e le riviste Le Scienze e Micromega.