• Prezzo scontato
  • Nuovo

Croma

29,90 €
28,41 € Risparmia 5%
Tutti i colori del mondo in 350 fotografie
Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Michel Pastoureau
9788869658662

Esce in libreria una nuova edizione di Croma, il libro di Michel Pastoureau che, in 343 fotografie d’autore, dà vita a un dialogo silenzioso di immagini per descrivere l’uomo e raccontare il mondo attraverso il linguaggio segreto dei colori.

I colori sono protagonisti della nostra vita: ci circondano, possiedono significati nascosti che influenzano il nostro ambiente, i nostri comportamenti, il nostro linguaggio e il nostro immaginario. Il rosso, il verde, il nero, il giallo, il blu, il bianco esplodono in un trionfo di immagini e paesaggi, volti, oggetti si rincorrono davanti ai nostri occhi in un crescendo di armonia e varietà. Un grande libro di fotografia, un oggetto prezioso, un omaggio al colore in tutte le sue molteplici sfumature.

 

Non è facile definire il colore. Ogni cultura lo concepisce e lo definisce secondo il suo ambiente, la sua storia, le sue conoscenze e tradizioni. Parlare di colore è innanzi tutto parlare di storia delle parole e di fatti legati alla lingua, di chimica dei pigmenti e di coloranti, di tecniche di pittura e di tintura. Ma è anche e soprattutto parlare del suo posto nella vita quotidiana, dei codici e dei sistemi che lo accompagnano, dei regolamenti provenienti dalle autorità, delle morali e dei simboli stabiliti dalle religioni, delle speculazioni degli uomini di scienza, delle invenzioni degli uomini d’arte. Oggi, quasi ovunque nel mondo, esistono sei colori base, ereditati da un passato vuoi remoto, vuoi vicino. Intorno a questi sei colori si sviluppa il presente volume: rosso, bianco, blu, giallo, nero, verde. Definirli è impossibile perché contrariamente ai colori di secondo rango (rosa, viola, arancione…), non hanno riferimenti naturali o obiettivi. I termini che li designano non sono né concreti né motivati. Ludwig Wittgenstein nelle sue Osservazioni sui colori diceva: Se ci chiedono: ‘che cosa significano le parole rosso, blu, nero, bianco?’ possiamo certo indicare immediatamente degli oggetti di tali colori. Ma la nostra capacità di spiegare il significato di queste parole non si spinge oltre. Una frase perfetta da porre in apertura a questo volume di immagini, il cui unico e affascinante argomento è il colore.

Dall’introduzione di Michel Pastoureau

 

 

 

Michel Pastoureau è uno specialista francese in storia medievale, nato a Parigi il 17 giugno 1947. Ha studiato all’École Nationale des Chartes, un’università per futuri archivisti e bibliotecari. Dal 1983 è preside della facoltà di Storia del Simbolismo Occidentale ed è direttore di studi all’École Pratique des Hautes Études della Sorbona. Pastoureau ha all’attivo numerose pubblicazioni, in particolare sulla storia dei colori, degli animali, dei simboli e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Nel 2010 ha vinto il Prix Médicisi con il saggio I colori dei nostri ricordi, uscito in Francia per Seuil.