• Prezzo scontato
  • Nuovo

Imperfetti

29,90 €
28,41 € Risparmia 5%

Storie di forza e stanchezza, ma soprattutto di verità.

Perché nessuno è perfetto, ma ognuno deve essere sé stesso.

 

Maurizio Crosetti
Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Maurizio Crosetti
9788869658747 16.3x23 cm
208 pagine
107 fotografie in b/n e a colori
brossura con alette

Imperfetti racconta le storie di atleti di fama mondiale entrati nel mito per risultati, determinazione e forza di volontà e che, allo stesso tempo, hanno visto la loro notorietà macchiarsi a causa di errori, scelte coraggiose, momenti storici complessi o decisioni e incontri sbagliati. L’ascesa e la caduta di eroi che, a volte in un attimo, hanno trasformato la loro esistenza per sempre.
Nello sport, come nella vita, grandezza e perfezione non sono la stessa cosa: «può accadere che l’imperfezione non sporchi la grandezza ma la completi, la umanizzi, e che la grandezza non possa nascere e svilupparsi senza l’ombra dell’imperfezione». Mai fermarsi all’apparenza: abbiamo esempi di campioni che hanno realizzato sé stessi anche, o nonostante, limiti morali o materiali, impurità di carattere, debolezze del corpo o dell’anima. Il giornalista e scrittore Maurizio Crosetti, da sempre attento a restituire gli eventi sportivi con una narrazione che supera la semplice cronaca, ripercorre le vittorie e le fragilità dei più grandi atleti della storia, accompagnato dai ritratti d’autore dei protagonisti e dalle fotografie che li hanno resi iconici ai più: la solitudine di Diego Armando Maradona (di cui ricorrerà l’anniversario dalla morte il 25 novembre 2021), la morte di Marco Pantani, l’inganno di Lance Armstrong e la fuga di O.J. Simpson. E ancora, Muhammad Ali, Alex Schwazer, Ben Johnson, George Best, Oscar Pistorius, Greg Louganis, Nadia Comaneci e molti altri. Viste dall’esterno, le loro storie sono quelle di trionfi e carriere memorabili, desiderio di intere generazioni di spettatori e stimolo per altri aspiranti sportivi. Ma «una carriera può essere una tortura», scrive Crosetti, e spesso la fama presenta un conto che questi miti sono stati costretti a pagare: è davvero poca la distanza fra la vetta da cui si sfiorano le stelle e il baratro in cui si è avvolti dalle ombre.
Un’antologia epica dei miti del nostro tempo: in equilibrio tra avvenimento e memoria, i racconti di Crosetti mostrano entrambi i lati della medaglia, e ci offrono così uno spaccato della società e della funzione che lo sport vi ricopre.
 
 
Maurizio Crosetti, torinese, è inviato speciale de La Repubblica.