• Prezzo scontato

Fotografia italiana Gianni Berengo Gardin

14,90 €
12,67 € Risparmia 15%

FOTOGRAFIA ITALIANA è una serie di 7 film documentari dedicati ai fotografi italiani tra i più noti a livello internazionale: G. Basilico, G. Berengo Gardin, P. Branzi, F. Fontana, M. Galimberti, M. Jodice e F. Scianna, autori molto differenti tra loro per stile e poetica, in grado pertanto di rendere la complessità e la qualità dell'espressione italiana nel campo fotografico. Il progetto permette di approfondire la conoscenza di questi straordinari artisti e nel tempo stesso della fotografia, uno dei linguaggi centrali della contemporaneità.

Quantità

  • Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati ! Tutti i tuoi acquisti sono protetti con i migliori standard SSL e certificati !
  • Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto. Spedizione veloce e con tracciabilità per seguire il tuo prodotto.
  • Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso. Tutti gli acquisti godono del diritto di recesso.
Gianni Berengo Gardin
9788869651915

13,8x18,8 cm
12 pagine
con fotografie a colori e in b/n
rilegato in brossura + DVD

Ogni film ha una durata di circa 50 minuti ed è caratterizzato da uno stile e un’atmosfera in accordo con la personalità del protagonista, che racconta di sé e del proprio lavoro senza mediazioni tra lui e lo spettatore. Si alternano riprese in interno, realizzate nello studio del fotografo e in camera oscura, e in esterno nei luoghi più significativi per la sua storia. Il racconto è accompagnato dalla visione di fotografie celebri oppure meno note.


Gianni Berengo Gardin è uno dei grandi autori della fotografia italiana. Da oltre cinquant’anni racconta con sguardo onesto e partecipe la trasformazione del nostro Paese e della società contemporanea.In questo film, a partire dalla sua Venezia, Berengo Gardin rievoca i momenti vissuti e i suoi tanti reportages, come quelli sugli ospedali psichiatrici, il movimento del 1968, gli zingari. Sempre con profondo rispetto e mettendo sullo stesso piano l’occhio, il cuore e la mente.